Tags

Related Posts

Share This

Implosa nel Pugno

“I socialisti del Friuli Venezia-Giulia, prendendo atto delle dichiarazioni dei rappresentanti radicali regionali, giudicano, allo stato, non proseguibile il percorso iniziato in regione, sotto il simbolo della Rosa nel Pugno”. Alessandro Dario è perentorio e la Rosa nel Pugno friulana (mai realmente decollata) finisce qui, tra incomprensioni e polemiche più o meno velate. Non c’è di che stupirsi:il risultato elettorale era stato quantomeno deludente e sperare di trovare sulla laicità (ripetuta ossessivamente) un terreno comune per statalisti e liberali si è rivelata una chimera. Rimaniamo dell’idea che sia più facile fare del liberalismo il punto di partenza per un’alleanza tra laici e cattolici.