Tags

Related Posts

Share This

Boris a più 7% (e più 6%)

Ne avevamo parlato qui sotto. E subito arriva un altro sondaggino che ci dice non solo che Boris è avanti di 7 punti rispetto al rivale ma che le famosissime “second preferences” lo danno in vantaggio di 6 punti. I sondaggi, si sa, contano quel poco, tuttavia ha ragione Nullo: se anche Ken alla fine vincesse, solo averne messo in discussione la leadership è un segnale non da poco. Anche in vista delle elezioni politiche.