Tags

Related Posts

Share This

Vicenza Reloaded

E’ vero, anzi verissimo: non era quello il luogo per dirlo. E’ vero, anzi verissimo: chi sta al governo non deve sfruttare le occasioni istituzionali per fare politica. Ed è vero, anzi verissimo: probabilmente i toni e i modi non sono quelli giusti. Ma è altrettanto vero, evidente, manifesto che oggi Silvio Berlusconi ha detto con chiarezza a Confersecenti quello che una grandissima e silenziosa maggioranza degli italiani pensa: alcuni giudici, per come si comportano, per come agiscono, per come si muovono all’interno del nostro sistema costituzionale rappresentano un grande, gravissimo problema per il compiuto funzionamento della nostra fragilissima democrazia. Mentre parlava Berlusconi una parte del pubblico ha fischiato, un’ altra ha applaudito. Quando Silvio ha iniziato ad attaccare i giudici, però, spontaneamente, è partito un applauso. Uno di quelli che non controlli, uno di quelli che sfuggono alle logiche delle claque e delle messinscene per fotografi e cameramen. E’ partito dalla pancia degli esercenti. Che è un pò la pancia di Confindustria. Che è un pò la pancia del paese. Quella, per intenderci, che non si sente rappresentata dai vertici e che non ama quelli seduti in prima fila.