Tags

Related Posts

Share This

La furia della sinistra contro Obama

La scelta, da parte del president-elect, di affidare al pastore evangelico Rick Warren la tradizionale preghiera di apertura dell’inauguration day, ha scatenato la furibonda reazione della comunità gay statunitense e dell’ala progressive del partito democratico. Il fondatore della Saddleback Church di Lake Forest (California) è diventato famoso con libri (come “The Purpose Driven Curch” e “The Purpose Driven Life”) che hanno venduto milioni di copie in tutto il mondo. Warren, che lo scorso agosto aveva moderato due “confronti a distanza” tra Obama e McCain trasmessi in diretta televisiva da CNN e Fox News, si è speso moltissimo nel sostegno del referendum a favore della “Proposition 8” (l’introduzione del divieto di matrimonio tra omosessuali nella Costituzione della California). Referendum vinto di misura dai promotori. Per Geoff Kors, direttore esecutivo di Equality California, “la decisione di includere Warren nella cerimonia di inaugurazione è uno schiaffo in faccia a milioni di gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, persone che hanno lavorato, donato e contribuito per eleggere Barack Obama come Presidente”.

Round-Up (warning! lots of lefties ahead): The Politico, Washington Monthly, The Nation, The Moderate Voice, Washington Blade, God & Country, The Daily Dish, Forbes, The Mahablog, Mere Rhetoric, The Note, GayPatriot, Outside The Beltway, Bark Bark Woof Woof, Don Surber, Political Machine, Below The Beltway, JammieWearingFool, site.pfaw.org, Althouse, The Huffington Post, TPM Election Central, ChristianPost.com, Riehl World View, Think Progress, Hot Air, The Swamp, Instapundit, Towleroad, American Power, AmericaBlog News, Little Green Footballs, Weasel Zippers, CBN.com, CNN, Firedoglake, The Caucus