Tags

Related Posts

Share This

Tocqueville. Comunicazione di servizio

Cari cittadini (e visitatori) di Tocqueville,
purtroppo siamo costretti a rimandare ancora una volta la riapertura post-natalizia della Città dei Liberi. Il restyling (non solo estetico, ma strutturale) del sito è stato molto più lungo del previsto. E non riusciremo ad essere pronti prima di lunedì 2 febbraio. Adattare al nuovo “sistema” un database enorme come quello di Tocqueville.it (più di 1800 blog iscritti e più di 300mila post aggregati) non è affatto un’operazione semplice. Ma vi possiamo assicurare che, una volta completato il tutto, sarà valsa la pena aspettare qualche giorno in più. A parte una veste grafica totalmente rinnovata, dicevamo, i cambiamenti saranno anche sostanziali. Molto sinteticamente (queste cose è sempre meglio farle vedere, piuttosto che provare a raccontarle), la nuova home page sarà strutturata come un insieme di “widget” personalizzabili (le sezioni dell’aggregatore, i feed di ogni singolo blog, l’elenco dei nuovi cittadini, la parte riservata all’auto-aggregazione, i link, gli speciali, e tanto altro ancora) Ognuno potrà decidere quali di queste “componenti” utilizzare per comporre la propria pagina preferita. Ci sarà un’impostazione di partenza, naturalmente, ma in pratica il livello di interattività con gli elementi che compongono la home page sarà pressoché totale. Sezioni speciali monografiche e nuovi strumenti di social networking completeranno il tutto. Perdonateci ancora per il ritardo, dunque, e arrivederci 2 febbraio.