Tags

Related Posts

Share This

Double Standards

Aprile 2008: Bush non vada alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi. Lo chiede al presidente la candidata alla nomination democratica Hillary Clinton, secondo la quale George W. Bush dovrebbe boicottare la cerimonia d’apertura dei Giochi a Pechino il prossimo 8 agosto, in segno di protesta contro le repressioni delle proteste in Tibet e altre violazioni dei diritti umani. La Clinton dice che il capo della Casa Bianca dovrebbe boicottare le Olimpiadi se la Cina dovesse proseguire nell’attuale politica di repressione interna e nella mancanza di pressioni sul Sudan per il genocidio del Darfur Febbraio 2009: “La collaborazione tra Usa e Cina nel combattere la crisi economica e i cambiamenti del clima è obbligatoria”, ha detto Hillary Clinton al termine del suo viaggio in Asia, dopo il suo incontro col ministro degli Esteri cinese, Yang Jiechi. “Gli Stati Uniti apprezzano fortemente la fiducia che la Cina mostra di avere nei buoni del Tesoro americani”, ha aggiunto. Pechino é diventato a settembre il principale finanziatore dell’America, superando il Giappone con i suoi 700 miliardi investiti in buoni del tesoro a stelle e strisce.