Tags

Related Posts

Share This

Freedom of Speech

Mentre Michele Santoro – ignobilmente censurato dal regime berlusconiano – sputava veleno in diretta televisiva sul satellite, sul digitale terrestre, sull’etere, sulle web-tv e sui telefonini (non ho controllato la radio e le console di videogiochi), il suo idolo Hugo Chà vez arrestava l’ultimo editore libero del Venezuela, il presidente di Globovision, Guillermo Zuloaga. Motivo? Aver parlato male di Chà vez durante l’ultima conferenza dell’Inter-American Press Association.