Tags

Related Posts

Share This

Dems: primarie deserte

In tre elezioni primarie (a livello statale) che si sono svolte martedଠin Indiana, North Carolina e Ohio, il turnout della base democratica è stato nettamente inferiore a quello delle elezioni precedenti. In Ohio soltanto 663mila elettori si sono presentati per scegliere tra Lee Fisher e Jennifer Brummer come candidato democratico per il Senato. E si trattava di primarie dall’esito incerto, a differenza di quelle del 2006 in cui votarono 872mila elettori. Per le primarie, sempre al Senato, della North Carolina, gli elettori sono stati invece 425mila (il 14,4% dei registered democrats), contro i 444mila (18%) del 2004. E anche in quel caso si trattava di elezioni praticamente inutili, visto che Mike Easley non aveva nessun serio contendente. In Indiana, infine, per le primarie democratiche della Camera hanno votato soltanto in 204mila, contro i 357mila del 2002 e i 304mila del 2006.