Tags

Related Posts

Share This

Viola sarà lei!

Sia chiaro, non può che farci piacere che un giornale economico nazionale come Italia Oggi si occupi del movimento Tea Party Italia. Ma raramente ho letto un articolo pieno di inesattezze, anzi di vere e proprie invenzioni, come quello scritto da Antonio Calitri e intitolato “Per Fini un tea party tutto viola”. A prescindere dalla parte che riguarda Gianfranco Fini (che è fantascienza pura e non merita commento), la cosa più fastidiosa del pezzo è il paragrafo secondo cui, visto che Tea Party Italia si organizza soprattutto online, vuol dire che «sfrutta l’esperienza del popolo viola». Internet, per la verità, esisteva molto prima che nascesse il “popolo viola”. E di certo sopravviverà anche a Italia Oggi. Poi non capiscono perché uno si vergogna a dire in pubblico che di mestiere fa il giornalista…