Wishful Thinking

Con il 98% delle schede scrutinate, Joe Miller (il candidato appoggiato dai Tea Party e da Sarah Palin) si avvia a vincere le primarie repubblicane per la corsa a senatore dell’Alaska. Appena 48 ore fa, su Slate si leggevano queste illuminanti righe: Martedì, il favorito di Sarah Palin nel suo stato di casa sarà  molto probabilmente distrutto. Tutti si aspettano che Joe Miller perda con un largo margine contro la senatrice uscente, Lisa Murkowski: una sconfitta imbarazzante per l’ex governatore, che ha appoggiato Miller, ma anche per l’altro suo sostenitore principale, il Tea Party Express». Appunto.