Aridatece la CdL

PdL in calo nella media dei sondaggi nazionali calcolata da Notapolitica.it. Il partito di maggioranza relativa galleggia appena al di sopra del 30%, con una sensibile emorragia di consensi nei confronti della Lega Nord (12%) e di Futuro&Libertà  (5,5%). Stabile il fronte centrista (Udc al 6,1% e Api all’1%). Ed encefalogramma piatto anche a sinistra, con Vendola oltre il 4%, Rifondazione e Comunisti sotto al 2%, Partito democratico appena sopra al 26% (7 punti in meno rispetto al 2008, esattamente come il PdL) e Idv (6,5%) frenata da Grillo (2%). Vale la pena sottolineare come il centrodestra “allargato”, che più o meno corrisponde alla Casa delle Libertà  del 2006, oggi – secondo i sondaggi – raccoglierebbe circa il 56% dei voti.