Macherio, Delaware

Altro che Ruby e Berlusconi. La bufera a sfondo sexy irrompe nella campagna elettorale americana come una gigantesca October Surprise. A farne le spese, Christine O’Donnel, candidata dei Tea Party in Delaware “accusata” dal blog gossiparo Gawker di aver trascorso, tre anni fa, una notte bollente tra le braccia di un venticinquenne di Philadelphia. La O’Donnell smentisce e Michelle Malkin ci mette in guardia dai professionisti del fango.