Sondaggi friulani

C’è sempre questo nostro caro amico che sbircia i sondaggi made in fvg e ce li racconta. Non si può dire fonte e provenienza, ma diciamo che non sono cose berlusconiane. L’ultimo foglietto che circolava tra gli ambienti chic della politica friulgiuliana recitava: Pdl 26,5% Lega Nord 20% La Destra 2% Udc 6% Mpa 0,5% Fli 4,5% Radicali 2% Pd 26% Idv 5,5% Rif. Com 1,5% SeL 3% Grillo 3% C’è già qualcuno che si è fatto due conti su cosa significhi in termini elettorali. Se si fosse votato, con questi numeri, per le elezioni regionali, Futuro e Libertà si sarebbe portata a casa da due a quattro consiglieri (dipende se in minoranza o in maggioranza), con il rischio concreto di veder approdare in consiglio un grillino e una mini pattuglia di ex comunisti (insieme Rifondazione e SeL valgono il 4,5%). A perderci certamente il Pdl. Nota a margine: la vocina suggerisce che i finiani andrebbero “forte” a Trieste, un po’ meno a Gorizia e Udine, decisamente male a Pordenone. Ma sono voci e magari si è sbagliato a leggere.