Madison vs Obama

“Se gli uomini fossero angeli, nessun governo sarebbe necessario. Se gli angeli governassero gli uomini, nessun controllo – esterno o interno – sul governo sarebbe necessario. Nel prefigurare un governo di uomini nei confronti di altri uomini, questa è la difficoltà più grande: prima bisogna permettere al governo di controllare i governati, poi obbligare il governo a controllare se stesso”. Con questa citazione dal 51° dei Federalist Papers, scritto da James Madison nel febbraio del 1788, si apre la sentenza con cui il giudice federale Roger Vinson ha dichiarato incostituzionale l’Obamacare. I mainstream media e la blogosfera di sinistra stanno già provando a descrivere il giudice Vinson come un pericoloso sovversivo ipnotizzato dai Tea Party. La realtà è che in gioco ci sono due visioni diametralmente opposte di quello che sono (e che saranno) gli Stati Uniti d’America. Adesso vedremo se la Corte Suprema sceglierà l’America dei Padri Fondatori e dei Federalist Papers o quella della Mafia di Chicago.