Bomb Approval

Secondo Gallup, il livello d’approvazione tra i cittadini americani dell’intervento militare in Libia – pur rimanendo in territorio positivo (47% contro 37%) – è il più basso mai registrato negli ultimi quattro decenni di politica estera statunitense. Obama è riuscito a battere anche un altro record, visto che per la prima volta la percentuale di americani favorevoli alla guerra è inferiore al 50 per cento. Tanto per fare qualche paragone, finora si andava dal 51% del Kosovo (1999) al 90% dell’Afghanistan (2001), passando per il 71% degli airstrikes reaganiani in Libia (1986), il 79% di Desert Storm (1991) e il 76% dell’operazione Shock and Awe in Iraq (2003).