GP di Trieste/3

Sarà stata la bora forte che soffiava sulla città, ma ieri abbiamo avuto la fortuna di assistere ad un Grand Prix di Trieste davvero entusiasmante. Sei i cavalli cronometrati, davanti a 700 spettatori invitati dalla scuderia di Groom de Bootz a correre in un ippodromo non meglio precisato. Parte subito forte Fan Cosolin che rimane davanti per tutto il miglio e chiude in un eccellente 36, staccando – e non di poco – uno stanco e fuori forma Antonienne, fermo a 29. Sprint emozionante per la terza piazza con due cavalli che meritavano certamente di correre anche il giro di spareggio: sul podio sale Bandellhaka (13), mentre Groom de Fedrig si accontenta della medaglia di legno e finisce in 11. Trottano nelle retrovie Ipson de Tullien Leblanche (4) e Ipson de Mormal Sasque (3).

A questo punto, visto i distacchi, si è reso necessario un giro di spareggio per determinare il vincitore. Abbastanza clamorosamente Bandellhaka ha tirato la volata a Fan Cosolin, mentre Groom de Fedrig ha corso in appoggio ad Antonienne. Non si sono, per ora, schierati gli altri due purosangue rimasti. Alla fine a vincere è Fan Cosolin in 52.5. Finisse così, Bandellhaka andrebbe dritto a fare il vice-fantino.

ORDINE D’ARRIVO PROVVISORIO
Fan Cosolin 36
Antonienne 29
Bandellhaka 13
Groom de Fedrig 11
Ipson de Tullien Leblanche 4
Ipson de Mormal Sasque 3