Re: pubblica

UPDATE: Pare le cose siano andate così. Quindi a chiedere scusa dovrebbe essere @baruda. Che per la cronaca ha anche cancellato tutti i commenti dal suo blog.

Daw spiega per filo e per segno come sono andate le cose. In poche parole La Repubblica scrive un articolo e a corredo di quell’articolo ci mette il tweet di tale @baruda. L’account twitter esiste ma il tweet no. La stessa @baruda si chiede abbastanza sconcertata dove avrebbe scritto una cosa del genere.

Considerato che nessun altro utente pare aver digitato una frase simile a quella attribuita a @baruda, mi sa proprio che a Repubblica si sono inventati tutto. Non si capisce come mai, considerato che un giretto su Indymedia avrebbe prodotto tutto il materiale necessario a scriverci un dossier di dieci pagine.

Adesso chi chiedera scusa? Si dimetterà qualcuno? E soprattutto: se non ora, quando?