T come Vendetta

Il vero problema è che persino la vendetta è impossibile. KrilliX non può prendere la nonna di Phyllida Lloyd e scrivere un pezzo patetico su quanto sia rincoglionita la vegliarda. Non perché la nonnetta non sia in effetti fuori di zucca. KrilliX non ne ha idea. Forse è persino trapassata. Ma non ha senso neppure informasene, perché anche nel caso fosse in vita e rimbambita, la povera vecchina non farebbe il caso nostro: sarebbe inadeguata allo scopo.

Il punto è che per quanto possa essere stata esaltante e intensa la vita dell’ava Lloyd, ci sono davvero possibilità infinitesimali che possa aver lasciato una traccia nella storia del mondo occidentale così indelebile, profonda, determinante come quella di Margaret Thatcher. E sputare su nonna Lloyd non avrebbe minimamente un effetto paragonabile allo scaracchio che la nipote ha lanciato sulla Lady di Ferro.

Il torto subito non è dunque riparabile con la vendetta. Rimane forse il duello, ma pare sia al tempo stesso in disuso e illegale. Perciò, semmai, leggetevi la recensione di Buffa su Notapolitica.it. E invece che andare al cinema a vedere “The Iron Lady”, scaricatevi “Tutto su mia madre”…