USA 2012 – Weekly Recap/3

Situazione di non facile lettura come potrebbe sembrare in questa settimana. Obama sembra approfittare ancora del bounce post convention che però inizia a dare i primi segni di cedimento. La cosa da tenere presente è che per il momento i sondaggi ancora non tengono conto degli ultimi avvenimenti legati alle violenze del mondo arabo che dovrebbero influenzare, in un modo o nell’altro, le future rilevazioni statistiche.

Sono inoltre usciti i primi sondaggi per quanto riguarda la Camera che entrano quindi a far parte della nostra rubrica settimanale. Quando parlavamo di situazione di non facile lettura ci riferivamo in modo particolare all’ultimo sondaggio di Rasmussen uscito questa domenica che da Romney in vantaggio di Obama di un punto percentuale in controtendenza rispetto agli altri rilevamenti.

Rasmussen: Romney 47 – Obama 46
CBS/NYT: Romney 46 – Obama 49
Gallup: Romney 45 – Obama 48
Democracy Corps: Romney 45 – Obama 50
Fox News: Romney 43 – Obama 48

La situazione nella media RCP vede quindi Obama guadagnare ancora qualcosa rispetto alla scorsa settimana portandosi a +3.1 in attesa di vedere come reagirà la società americana alla politica estera dell’amministrazione in carica.

03

———–

SWING STATES

Facciamo il punto adesso sulla situazione dei singoli stati segnalando la variazione della media RCP rispetto alla scorsa settimana e gli ultimi sondaggi che si sono resi disponibili. La cosa più rilevante da segnalare è che il Michigan passa da Toss Up a Leaning Obama mentre Romney consolida il suo vantaggio in North Carolina.

Colorado: media RCP Obama +3.0 (+0.8)

Anche se in questo stato Obama riesce a guadagnare qualcosa l’ultimo sondaggio effettuato nello stato attribuisce al presidente in carica un solo punto percentuale di vantaggio su Romney.

Denver Post/Survey USA: Romney 46 – Obama 47
Project New America/Keating: Romney 44 – Obama 49

Florida: Obama +1.3 (+0.7)

Rasmussen: Romney 46 – Obama 48
NBC/WSJ/Marist: Romney 44 – Obama 49
AIF/McLaughlin: Romney 50 – Obama 47

Iowa: Obama +0.2 (=)

Nessun nuovo sondaggio

Michigan: Obama +6.3 (+3.9) Toss Up ➡ Leaning Obama

Nonostante il cambiamento di status l’ultimo sondaggio effettuato riporta il vantaggio di Obama a soli due punti percentuali.

Baydoun/Foster: Romney 44 – Obama 46
EPIC-MRA: Romney 37 – Obama 47

Nevada: Obama +3.3 (=)

Nessun nuovo sondaggio

New Hampshire: Obama +4.0 (+0.4)

WMUR/UNH: Romney 40 – Obama 45

North Carolina: Romney +4.8 (+2.8)

Rasmussen: Romney 51 – Obama 45

Ohio: Obama +4.2 (+3.5)

Come per il Michigan anche in questo caso l’ultimo sondaggio effettuato ridimensiona notevolmente il vantaggio di Obama accumulato durante la settimana.

Rasmussen: Romney 46 – Obama 47
NBC/WSJ/Marist: Romney 43 – Obama 50

Virginia: Obama +0.3 (-0.3)

Rasmussen: Romney 48 – Obama 49

Wisconsin: Obama +1.4 (=)

Nessun nuovo sondaggio


SENATO
(attuale 47 Repubblicani – 53 Democratici)

Cambia radicalmente la situazione al senato con ben sei seggi che diventano Toss Up. La situazione al momento è quindi la seguente. I sei seggi in bilico sono in Virginia, North Dakota, Montana, Massachusetts, Indiana, Connecticut. In tutti questi stati, all’infuori del Massachusetts i candidati repubblicani sono in vantaggio con margini più o meno consistenti. Vediamo nel dettaglio qual’è la situazione della media RCP.

Virginia: Allen (R) +1.3
North Dakota: Berg (R) +5.0
Montana: Rehberg (R) +1.0
Massachusetts: Warren (D) +0.3
Indiana: Mourdock (R) +2
Connecticut: McMahon (R) +0.6

01


CAMERA
(attuale 241 Repubblicani – 194 Democratici)

Come detto sono disponibili i primi sondaggi sulla camera. La situazione al momento è la seguente con i Repubblicani che sembrano poter riuscire a mantenere, abbastanza agevolmente, il controllo di questo ramo del Congresso.

02