Uninspiring

E’ la stagione delle convention in Gran Bretagna: in questa parte dell’anno conservatori, laburisti, liberaldemocratici e gli altri partiti si danno appuntamento per vedere di tracciare una rotta, di riassumere l’anno trascorso e di stendere strategie. A Manchester, per esempio, si è riunito quello laburista e per l’occasione il leader Ed Miliband ha inaugurato il “One Nation Party”. One nation, one station: avvisate Radio Deejay che gli hanno fregato il motto. Un lungo insieme di parole che potete ascoltare qui, dove Miliband racconta la storia della sua famiglia di immigrati in UK, in fuga dal nazismo, di multikulti, di prezzo della benzina e dove dichiara di essere uomo di fede – non religiosa, ma civile: lasciare un mondo migliore ai figli. Mai sentita prima, in effetti.

The Milibands. Ed contro David, che fu membro dei governi di Tony Blair e Gordon Brown. I due hanno deposto le armi dopo aver concorso alla guida dei laburisti e alimentato il dibattito sul confronto tra fratelli. Interrogarono a proposito un altro che la sua lunga, a riguardo: Noel Gallagher, i cui litigi con Liam hanno segnato la storia degli Oasis. Ecco, Noel la sa lunga e lo disse chiaro e tondo: “So utterly uninspiring and dull”. Si riferiva a Ed.