Playoff Nba – Western Conference

Dopo i pronostici sulla Eastern Conference, con leggero ritardo passiamo ad analizzare le serie di playoffs che si stanno disputando nella Western Conference.

Oklahoma City Thunder (1) – Houston Rockets (8)
Primo turno di post-season e primo momento emozionante: il Barba Harden contro i suoi ex-compagni che hanno concluso la regular season al primo posto nonostante la sua dipartita verso i Rockets. Al momento in cui scriviamo, OKC si trova in vantaggio 1-0 dopo aver asfaltato Houston in gara1. Il divario tra le due squadre appare evidente, non si intravedono particolari rischi per i Thunder in questa serie, forse i Texani riusciranno a evitare lo sweep, ma non oltre..
Pronostico: Thunder 4-1
 
San Antonio Spurs (2) – Los Angeles Lakers (7)
Ennesimo capitolo della faida tra i Texani e i Californiani: Gli Spurs (1-0 nella serie al momento) da anni ormai si affidano al trio Parker-Duncan-Ginobili da metà aprile in poi, riuscendo sempre a variare bene il cast di supporto: non sorprende, dunque, l’ennesima grande stagione dei nero-argento guidati da coach Popovich. I Lakers, dal canto loro, vengono da una stagione a dir poco difficile: partiti per uccidere la Western con gli arrivi di Howard e Nash hanno fatto i conti con una quadratura del cerchio difficilissima da trovare, riuscendo comunque a entrare tra le prime otto. L’infortunio di Kobe ovviamente è una mazzata per le ambizioni gialloviola, che, da quel che si è visto in gara1, si affideranno in toto a Superman Howard, anche se i problemi in difesa, specialmente nell’accoppiamento Nash-Parker, saranno drammatici.
Pronostico: Spurs 4-2
 
Denver Nuggets (3) -Golden State Warriors (6)
I Denver Nuggets con un grande finale di stagione hanno agguantato il terzo posto, nonostante l’infortunio di Gallinari sia una brutta botta per le ambizioni delle pepite. Coach Karl può comunque contare su di un roster molto profondo senza un vero go-to-guy, a meno che non si consideri tale Iguodala. Dal canto loro i Warriors vengono da una stagione straordinaria viste le aspettative, con la definitiva esplosione di Curry e la scoperta di Klay Thompson, ideale spalla del figlio d’arte di cui sopra. L’infortunio di Lee pareggia l’assenza del Gallo, ma credo che alla fine Denver la spunterà, dopo una serie molto divertente dal punto di vista cestistico.
Pronostico: Nuggets 4-3
 
Los Angeles Clippers (4) – Memphis Grizzlies (5)
Il buzzer-beater di Paul in gara2 ha portato i Clippers sul 2-0, mettendo a mio avviso una seria ipoteca sulla serie, anche se i due team non si amano (vecchie ruggini dai playoffs dell’anno scorso) e tutto può ancora succedere.
I Clippers dispongono a mio avviso del roster più profondo della Lega, con un devastante mix tra superstars (CP3 e Griffin), veterani (Billups, Crawford, Butler, Odom etc..) e giovani in rampa di lancio (Bledsoe, Jordan).. Coach DelNegro ha tra le mani una vera e propria bomba ad orologeria: se esplode, sono dolori per tutti. Tornando alla serie in questione, sarà interessante il confronto tra le due coppie di lunghi: Griffin e Jordan, con Turiaf a randellare in alternativa, contro Zibo Randolph e Marc Gasol: sotto le plance la battaglia sarà senza esclusione di colpi, anche se l’ago della bilancia sarà CP3, e se avete visto il canestro decisivo di gara2 sapete già il perchè..
Pronostico: Clippers 4-2