Christie spaccatutto

006Sean Trende, Senior Elections Analyst di RealClearPolitics, descrive così la prossima rielezione di Chris Christie a governatore del New Jersey: una vittoria impressionante che si avvicina al 63% dei consensi (secondo la media registrata da RCP).

Tre fattori rendono questo risultato ancora più incredibile:

1) la demografia dello stato (composta soprattutto da minoranze ispaniche e afro-americane) che ha rafforzato dal dopoguerra a oggi le posizioni democratiche.

2) Christie sta portando a una vittoria schiacciante un partito che vive grosse difficoltà. Lontano da quel Gop che condusse al successo nel Garden State uomini come Eisenohwer e Nixon.

3) Christie è il politico più conservatore eletto nel New Jersey degli ultimi 60 anni. In materia fiscale si è reso protagonista di un attacco ai sindacati degli insegnanti, ha introdotto tagli alla spesa e ha ridotto le tasse. Si è dimostrato conservatore anche sulle classiche questioni sociali schierandosi con i pro-life (contro l’aborto) e contro i matrimoni gay.