It’s me or Tony

rupert murdoch e wendi dengDietro alle voci insistenti si celava mezza verità ed ora la storia assume nuovi contorni, dopo che il Mail on Sunday è uscito con un ampio resoconto sulla cotta di Wendi Deng, l’ormai ex moglie del magnate australiano Rupert Murdoch, per Tony Blair. Uno stretto rapporto all’interno della famiglia, dato che l’ex Primo ministro laburista con il clan Murdoch è legato sin dalla sua ascesa politica: prima di insediarsi a Downing Street, volò in Australia per conoscere direttamente Murdoch, accompagnato dallo staff guidato da Alastair Campbell che ha raccontato quel viaggio nei suoi diari. Rupert, uomo d’animo conservatore, si schierò dalla parte di Blair e il tabloid The Sun scrisse chiaro e tondo in prima pagina che era il momento di cambiare aria, affidandosi all’esponente di spicco del New Labour.

Una fedeltà contraccambiata da Blair che è stato anche padrino ai battesimi dei figli della coppia Murdoch, celebrato sulle rive del fiume Giordano. Ma intanto l’affascinante Wendy cominciava a covare nuovi sentimenti e propositi per Blair, resi noti in uno scritto privato prima dell’annuncio del divorzio, comunicato a giugno e in fase di rifinitura sugli accordi. Murdoch, prosegue il Mail, avrebbe accelerato le tappe dopo aver scoperto che l’ex Pm è stato ospite di Wendy nella loro casa e durante la sua assenza. “It’s me or Tony”, l’ultimatum del re dei media: durante la sua udienza di fronte alla commissione parlamentare che indagava sul Phone Hacking Scandal orchestrato negli ambienti del gioiello di famiglia, News International, Wendy saltò addosso al contestatore che rifilò una torta in faccia a Murdoch. Ora i rumors lasciano intendere che Tony e la Deng si frequentino con costanza, lontani dagli sguardi indiscreti.

Nella trama resta comunque un grande interrogativo: e Cherie Blair? Attualmente non è pervenuta.