Grand Prix di Napoli

GP_Napoli

Oltre al Grand Prix di Roma, ieri al prestigioso Ippodromo del Nord Est si è corso anche il GP di Napoli, nel quale si sfidano il campione uscente Galopìn du Magistry e il suo eterno rivale Letteriénne, già sconfitto nell’edizione 2011 del Grand Prix Municipal partenopeo.

Il campione uscente è visto dagli allibratori come il front-runner, ma c’è grande attesa per capire con chi dovrà fare i conti al probabile GP de Ballottage previsto per il 19 giugno. Naturale, dunque, che i cavalli in lizza abbiano dato il meglio di sé in questa corsa di preparazione per il primo round. E ne è venuta fuori una gara davvero emozionante.

Galopìn du Magistry ha condotto in testa fin dall’inizio, mai seriamente impensierito dagli altri contendenti. E alla fine ha chiuso con un 41″ che non gli garantirebbe di evitare il GP de Ballottage, ma che sicuramente lo segnala come il grande favorito per la sfida finale. Alle sue spalle, Letteriénne e Fan Vaillant (la cavalla che ha battuto Fan Petit Faible nella sfida interna alla scuderia Fan Idòle) si sono dati battaglia fin dal primo giro. Alla fine l’ha spuntata Letteriénne in 22″, con Fan Vaillant (18″) che – in preda alla disperazione – si è quasi fatta raggiungere da Igor Monzése, arrivato sul traguardo in 15″ netti.  Dietro al quartetto di testa, sono arrivati alla spicciolata tutti gli altri, guidati da Coupe La Toile. Un inconveniente tecnico al sistema di ricezione satellitare dell’ippodromo, però, non ci ha permesso di cogliere l’esatto risultato cronometrico del cavallo della scuderia Frerès Tricolòr, giunto comunque sul traguardo con molto distacco.

Le polemiche sull’appoggio a Fan Idòle da parte della scuderia Pégase Vert, già alleata storica di Varenne, sembrano dunque aver distratto oltre misura Fan Vaillant, che ora ha l’assoluta necessità di raggiungere in fretta uno stato di forma decente per puntare al secondo posto in vista del GP de Ballottage. La terza piazzaa sarebbe uno smacco davvero difficile da digerire per Fan Faròn.

Per tutti gli appassionati di ippica, appuntamento a domani con i Grand Prix di Milano, Torino e Bologna.

ORDINE D’ARRIVO
Galopìn du Magistry 41″
Letteriénne 22″
Fan Vaillant 18
Igor Monzése 15″