Tags

Related Posts

Share This

Grand Prix di Napoli

01b

Grande spettacolo ippico al Grand Prix di Napoli. Spettacolo a cui, purtroppo, abbiamo assistito da postazioni di fortuna che non ci hanno permesso di identificare l’Ippodromo in cui si è svolta la gara. A causa di una bizzarra scelta della regia televisiva, poi, le inquadrature dei cavalli in corsa erano così ravvicinate che non siamo neppure riusciti a vedere le tribune per provare ad azzardare un’identificazione della location. Peccato, perché invece l’andamento del Grand Prix è stato davvero emozionante e la competenza del reparto cronometrico, a differenza che in altri casi, ci ha permesso di conoscere anche le performance delle singole scuderie, oltre ai tempi d’arrivo dei cavalli.

Ma andiamo subito al sodo. A vincere nettamente questa corsa di prova in vista del Grand Prix Municipal partenopeo del 5 giugno è stato il grande favorito (e campione uscente) Galopìn du Magistry, che si è imposto in 42″ netti, migliorando di addirittura 4 lunghezze la performance media delle scuderie che lo sostengono (38″). Dietro a lui, la bagarre più furiosa. Con lo stesso tempo arrivano Letteriénne e Fan Vaillant, in 19″, ma se il puledro azzurro fa molto meglio delle scuderie raccolte sotto l’egida di Maison Liberté (17″), la cavalla di Fan Idòle peggiora sensibilmente il dato della sua casa madre (23″). E si fa raggiungere sul traguardo da Letteriénne, rischiando di compromettere le sue chance di partecipazione alla seconda manche del 19 giugno.

Letteriénne e Fan Vaillant, poi, devono guardarsi dall’impetuosa rimonta del pentastellato Igor Monzése, che emerge dalle nebbie come un assatanato e arriva a una sola lunghezza dai due cavalli che lo precedono. Dietro ai quattro cavalli di testa, infine, arriva – molto staccato – Coupe La Toile della scuderia Frerès Tricolòr, che chiude il miglio in 2″.

Per il GP de Ballottage, insomma, data per scontata la partecipazione di Galopìn du Magistry, sarà una corsa a tre molto serrata tra LetteriénneFan Vaillant e Igor Monzése. Nelle prossime corse di preparazione al GP Municipal cercheremo di capire chi può essere il favorito.

ORDINE D’ARRIVO
Galopìn du Magistry 42″ (38″)
Fan Vaillant 19″ (23″)
Letteriénne 19″ (17″)
Igor Monzése 18″ (18″)
Coupe La Toile 2″ (2″)