Voci dalle scuderie

UPDATE. Dopo la pubblicazione di questo post, siamo stati contattati – direttamente o indirettamente – dai responsabili dell’Ippodromo di Agnano e dell’Ippodromo di San Nicola che ci hanno assicurato come i tempi da loro registrati nel GP di Roma siano in realtà molto diversi da quelli che ci hanno sussurrato dalla scuderia Fan Idòle. Secondo queste ultime informazioni, insomma, Igor Rayon sarebbe nettamente in testa con una performance che oscilla tra i 57″ e i 61″. Decidete voi se credere di più alle scuderie o agli allibratori. Noi, in genere, siamo dalla parte di questi ultimi.

Mettiamola così: se i telecronisti non vanno alle corse clandestine, le corse clandestine vanno ai telecronisti. Con il sottoscritto in vacanza (sì, preferisco andare controcorrente) e Simone impegnato con una delle due scuderie in corsa al GP di Milano, RightNation.it non aveva in programma alcuna telecronaca relativa al GP du Ballottage di domani.

Alcune voci molto insistenti provenienti dalla scuderia Fan Idòle, però, ci hanno spinto a scrivere questa breve, ultima, telecronaca. Sembra infatti che l’Ippodromo di Agnano e l’Ippodromo di San Nicola stiano collaborando con l’Ente Ippico di Audiodiffusione Radiofonica per realizzare l’impianto cronometrico per le sfide di domani. I due ippodromi (e in particolare il primo, molto “noto”), hanno dunque accesso agli ultimi risultati del cavalli impegnati nel GP du Ballottage delle città più importanti.

Del GP di Milano non vi parleremo, un po’ perché rispettosi delle norme sul conflitto d’interessi emanate dalla Federazione Ippica. Ma soprattutto perché il testa a testa tra Parisiènne e Fan Salle è davvero “too close to call” per azzardare una previsione qualsiasi.

Per quanto riguarda il GP di Torino, invece, sembra proprio che il campione uscente Fan Grissìn possa riuscire a mantenere il titolo, malgrado il furioso assalto finale della puledra pentastellata Igor Cintre. Secondo i dati che arrivano dall’Ippodromo di Agnano e da quello di San Nicola, il tempo medio del veterano della scuderia Fan Idòle sarebbe di 53,9″ contro il 46,1″ di Igor Cintre.

Chiudiamo con il GP di Roma, nel quale sembra che la sfida tra Igor Rayon e Fan Petit Vest sia più incerta di quanto previsto alla vigilia dagli allibratori. Forse un po’ scarica sotto il profilo nervoso dopo l’ottima performance della prima manche, infatti, sembra che la cavalla pentastellata stia rischiando di farsi raggiungere da Fan Petit Vest proprio sul filo di lana. Per ora, il tempo medio di Igor Rayon è di 51,5″ contro il 48,5″ del puledro di Fan Idòle.

Augurando a tutti una serena domenica di Ballottage (e ricordandovi che il sottoscritto si è limitato a riportare voci in uscita dalla scuderia di Fan Idòle), vi diamo appuntamento alla prossima stagione di corse clandestine. E ricordatevi: se la politica non vi soddisfa più come una volta, meglio darsi all’ippica!

UPDATE. Dopo la pubblicazione di questo post, siamo stati contattati – direttamente o indirettamente – dai responsabili dell’Ippodromo di Agnano e dell’Ippodromo di San Nicola che ci hanno assicurato come i tempi da loro registrati nel GP di Roma siano in realtà molto diversi da quelli che ci hanno sussurrato dalla scuderia Fan Idòle. Secondo queste ultime informazioni, insomma, Igor Rayon sarebbe nettamente in testa con una performance che oscilla tra i 57″ e i 61″. Decidete voi se credere di più alle scuderie o agli allibratori. Noi, in genere, siamo dalla parte di questi ultimi.