GP Constitution

gp1

Pensavate di dover aspettare il Grand Prix Nazionale del 2018? Vi siete sbagliati: le corse clandestine stanno per tornare! I vostri due affezionatissimi inviati nel mondo dell’ippica underground sono pronti a raccontarvi nuovamente le eroiche (e illegali) gesta dei cavalli e dei fantini più amati dal web.

Come tutti ben sapete il 4 dicembre si correrà, in Italia e nel Mondo, il prestigioso Grand Prix de la Costitution. Si tratta di una corsa davvero strana perché si disputa con regole completamente diverse rispetto a quelle a cui siamo stati sempre abituati. Innanzitutto i cavalli in gara sono soltanto due e le scuderie tradizionali non scendono direttamente in pista ma si impegnano a fare il tifo lungo il percorso per uno dei purosangue. Vediamo allora chi c’è ai blocchi di partenza e come sono composti i gruppi a supporto dei due cavalli.

Il primo a scendere in pista è Truie Blessée. Il nome del purosangue che annuisce continuamente è poco elegante ed è stato ispirato da un insulto che recentemente un avversario genovese ha rivolto alla scuderia del cavallo di origini toscane (nonostante si tratti di una gara nazionale, infatti, è chiara la provenienza fiorentina del purosangue). Ad allenarlo in questi mesi ci hanno pensato soprattutto l’inaffidabile Fan Faròn, la bellissima Marie Bois e l’esperto Petit Vert. Ai bordi della pista, a sostegno di Truie Blessée, ci sono essenzialmente tre scuderie: un pezzo importante di Fan Idòle (quello che fa riferimento ai fiorentini Fan Faròn e Marie Bois), la scuderia centrista di Ipson de le Scipiòn che al solito si è accaparrata le poltrone migliori da cui assistere all’evento e, come detto, il gruppo navigato condotto da Petit Vert. La forma del cavallo lascia ultimamente a desiderare, ma dalle scuderie ci giungono segnali di un ritrovato stato di forma, soprattutto negli ultimi giorni. Staremo a vedere.

Curioso è il caso dello sfidante, Assemblage Hétéroclite. Anche lui deriva il suo nome da un insulto, lanciato questa volta da Fan Faròn che cercava, senza riuscirci troppo, di spostare l’attenzione sulla variegata composizione dello schieramento avversario. Fanno il tifo per Assemblage Hétéroclite, infatti, un numero consistente di scuderie ed è davvero difficile ritrovare un filo logico tra i tifosi del variopinto meticcio tricolore. Cerchiamo di andare, nel limite del possibile, con ordine. In questi mesi il cavallo noto per essere un bastian contrario ha convinto praticamente tutte le scuderie che corrono alla destra dello schieramento. Sono suoi sostenitori vivaci sia la nordica Groom de Bootz, con il suo attivissimo Mathieu de le Sauvegarder, che l’azzurra Varenne. Qui, diversamente dal solito, si è visto poco il fantino brianzolo Burlesque mentre è parso da subito in prima linea il bizzoso Petit Reneé che, a colpi di slide, ha cercato di convincere i suoi colleghi della bontà del cavallo. Missione quasi compiuta, se è vero che fanno il tipo per Assemblage Hétéroclite sia Frères Tricolòr che la neonata Société Genérélle de l’Energie, guidata dall’ex azzurro Parisienne.

Più complessa la situazione sulla sinistra dello schieramento: Fan Idòle sta quasi tutto con Truie Blessée ma recentemente la scuderia ha subito una grave defezione, dovendo assistere alla dipartita di un bel pezzo di tifosi che, guidati da Pier le Smacchiateur e mostrando al pubblico grandi gonfaloni con la scritta “Minorité”, hanno scelto di sostenere il cavallo bastian contrario. A loro, sempre da sinistra, si sono uniti i vecchi amici di “il peut etre” con a capo il sempre giovane CivIdol, e il consorzio di piccole scuderie eque e solidali di Gauche Passé.

In questo Grand Prix è impegnato anche Igor Brick: il riccioluto puledro genovese schiera i suoi (non sempre disciplinatissimi) sostenitori tutti in favore di Assemblage Hétéroclite. La grande incognita della gara sembra essere proprio lui: i tifosi lo seguiranno e andranno, il 4 dicembre, allo stadio? I primi riscontro già domani, in esclusiva su The Right Nation, l’unico ippodromo che non sa cosa sia la crisi dell’ippica.

.