Deuxième Doigt/2

gp6b

Seconda corsa clandestina della stagione all’Ippodromo du Deuxième Doigt, impianto fondato da uno dei padri storici dell’ippica italiana che oggi collabora con il talk show equestre “Table Rase“. Nella gara precedenteAssemblage Hétéroclite (sostenuto da Groom de Bootz, Varenne, Frères Tricolòr, Société Genérélle de l’Energie, Gauche Passé, Igor Brick e dagli oppositori interni di Fan Idòle) aveva battuto Truie Blessée (sostenuto dai fedelissimi di Fan Faròn in Fan Idòle, Ipson de le Scipiòn e Petit Vert), distanziandolo di quasi cinque lunghezze.

Stavolta, con un ippodromo accarezzato da una leggera brezza che soffiava da nord-nordest e un’umidità intorno al 64%, Assemblage Hétéroclite è partito con un ritmo più blando del consueto, dando la possibilità a Truie Blessée di restargli incollato per tutto il primo giro. Nella seconda parte della gara, i due purosangue hanno addirittura dato l’impressione di rallentare, quasi studiandosi, come in un classico surplace di ciclismo su pista. Appena prima dell’ultima curva, però, il cavallo bastian contrario ha prodotto lo sforzo decisivo, mentre quello che tende ad annuire costantemente si è lasciato sorprendere e la sua reazione è arrivata con qualche decimo di secondo di ritardo. Un intervallo di tempo sufficiente per lasciare ad Assemblage Hétéroclite lo spazio sufficiente per piombare sul traguardo con 4 lunghezze di vantaggio su Truie Blessée.

Alla fine, per l’ennesima volta, si è imposto Assemblage Hétéroclite, ma la sua performance non è stata sufficiente a spazzare via ogni dubbio riguardo al GP ufficiale di domani. Tutto dipenderà dall’affluenza dei tifosi (locali e oriundi) all’ippodromo. Per Truie Blessée c’è ancora speranza.

.

ORDINE D’ARRIVO
Assemblage Hétéroclite 52,0″
Truie Blessée 48,0″

.

.