Fakebook/2 Mag15

Fakebook/2

Il proverbiale “vaso di Pandora” è stato scoperchiato. E ora sul “caso Facebook” è tutto un rincorrersi di analisi, iniziative politiche e indignazione social. Ma facciamo un passo indietro. Prima sono arrivate le rivelazioni del sito Gizmodo che, grazie alla soffiata di un ex dipendente...

Fakebook Mag12

Fakebook

Su Facebook vengono «regolarmente soppresse» dall’influente sezione “trending” del social network (per ora disponibile solo nei paesi di lingua inglese) molte notizie pubblicate da testate “di destra” o di potenziale interesse per i lettori di orientamento conservatore. La bomba è stata...

Renzate d’Egitto Mag12

Renzate d’Egitto

Renzi è un uomo presuntuoso, capriccioso, checché se ne dica, privo di autentica sensibilità politica. È un opportunista che si muove nello spazio prospettico del giorno dopo giorno e le sue scelte tanto in politica estera, economica, sulla giustizia, che nella scelta della sua stessa squadra di governo, ne sono una prova evidente. Il balletto Bruxelles-Roma-Egitto è un capolavoro di superficialità e di improvvisazione. Capacità prospettiche zero, solo soluzioni per l’immediato. Fino a quando i nodi non verranno al pettine. E qualche nodo s’è già mostrato: flop Mogherini, infrazioni sui conti pubblici, sulla gestione dei migranti,...

The Right Station – Numero 28

Puntata straordinaria – e infrasettimanale – di The Right Station per elaborare il lutto della vittoria di Donald J. Trump alle primarie repubblicane. Analisi post-mortem del nostro (unico) ex partito preferito e poi audace esperimento socio-politico per scoprire il prossimo candidato di RightNation.it alle Presidenziali Usa (grazie a www.isidewith.com). Solitario intermezzo musicale a cura degli “Any Other” (grazie a Christian). Buon...

Goldsmith

Il personaggio politico della settimana in Gran Bretagna non può che essere Sadiq Khan, il nuovo sindaco di Londra: avvocato laburista, musulmano, con un padre immigrato pachistano che guidava i pullman. Ci sono tutti gli ingredienti del romanzo multiculturale che strappa un sorriso da una...

The Western Wall

  In tempi come i nostri, in cui l’antica e nobile arte di tirar su muri e barriere di ogni sorta sembra esser tornata nuovamente di moda nel Vecchio Continente, non dovrebbe sorprenderci più di tanto che gli strateghi elettorali repubblicani d’oltreoceano abbiano potuto trarre...

Individuo vs Terrore Apr28

Individuo vs Terrore

Partite dall’individuo. È da qui che inizia la resistenza occidentale al terrorismo. Se poi ci si trova a sfogliare un libro che esprime in prima persona il dolore per il terrorismo il tutto diventa più attuale e credibile. Antoine Leiris ha perso la moglie Hélene al Bataclan e si...

GOP Delegate count

Una semplice infografica, che aggiorneremo dopo ogni tornata elettorale delle primarie GOP, per tenere il conto dei delegati repubblicani nella corsa verso la nomination del partito.

The Right Station – Numero 27

Proprio mentre i repubblicani del NordEst votavano in massa per The Donald alle primarie del GOP, l’ignaro duo Mancia&Bressan si risvegliava dal letargo primaverile per sfornare la ventisettesima puntata di The Right Station. Si parte, come al solito, dagli States per scivolare brevemente verso la periferia dell’Impero (con Fitto, Salvini e Berlusconi). Poi consigli televisivi (Better Call Saul, Archer), videogiochi (Dark Souls III) e un accenno calcistico in occasione dello scudetto juventino. Intermezzi musicali semi-vintage a cura di Weezer, PJ Harvey e Dandy Warhols. Buon...

Global Warming &...

Negli ultimi anni capita sempre più spesso di imbattersi in episodi sgradevoli, figli di una guerra ideologica tra ciò che è reputato universalmente “corretto” e ciò che è combattuto come “scorretto”. Che questo avvenga in un preciso periodo storico in cui la ragione comune è priva di ogni...

Parlare di intelligenza? È politicamente scorretto...

Il nome di Charles Murray provoca da sempre reazioni forti nel dibattito scientifico e politico statunitense. “Losing Ground” (1984), scritto in piena rivoluzione reaganiana per analizzare gli effetti del welfare sulla società americana, ha spaccato esattamente a metà accademici e commentatori. La tesi centrale del libro – quella che in seguito sarebbe diventata la “Legge di Murray” – è che ogni programma di welfare è condannato ad avere conseguenze negative sulla società, danneggiando in particolar modo le categorie di persone che si vorrebbero aiutare. Ma “Losing Ground” non è un testo di filosofia o un pamphlet politico, bensì un...

Non postare, la poli...

Il suggerimento è di quelli validi, soprattutto in tempi grullini come questi dove le bufale vengono spacciate per ricerche scientifiche e le citazioni manipolate così ad arte da far invidia ai manovratori di Photoshop sul set di un servizio di costumi da bagno o biancheria intima: Prima di...

Apple, 40 anni vissuti pericolosamente Apr02

Apple, 40 anni vissuti pericolosamente

L’idea, lo sviluppo, il crollo, la rinascita, il mito. Chi crede a un destino lineare, a una storia che procede spedita verso il proprio orizzonte ineluttabile, da quarant’anni deve fare i conti con Apple. Perché poche imprese, nel corso delle vicende umane, hanno conosciuto un andamento tanto contorto, imprevedibile ed entusiasmante come quello della società creata il 1° aprile del 1976 a Cupertino, in California, da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. Partiamo proprio da Wayne, il “fondatore dimenticato”, che deve rappresentare il voto decisivo in caso di contrasti tra Jobs e Wozniak ma che, appena ricevuta la commessa per la...

Il Grande Cruzby?

Un recente articolo della testata online “The Hill” ha approfittato del lancio di un nuovo spot elettorale intitolato “Lyin’ Ted” (realizzato dal Super-PAC “New Day for America”, supporter della candidatura di John Kasich) al fine di realizzare una breve analisi di quanto, nella campagna...

Buonsenso in letargo Mar31

Buonsenso in letargo

Dunque l’Agenzia delle entrate potrà controllare direttamente il nostro conto corrente: oltre 500 milioni di dati saranno trasmessi dalle banche, di modo che siano facilmente rintracciabili tutti i movimenti, sia in contante che con bancomat e carte di credito. Dicono sia una mossa per...

The Right Station – Numero 26

Natale con i tuoi, Pasqua con Right Station. Puntata numero 26 del nostro podcast. Le primarie repubblicane monopolizzano il primo e secondo segmento (tutto dedicato alle domande dei nostri ascoltatori) del supplemento radio di The Right Nation, poi videogiochi, non-consigli per le serie tv e piccola fuga in Europa per parlare di Bruxelles. Non vi anticipiamo niente sulla musica perché i nostri ascoltatori (e Andrea) ci portano dritti in Svezia per uno speciale dedicato a gruppi sconosciuti (e socialdemocratici) ma tutti da sentire! Auguri di Buona Pasqua con Right Station a voi e alle vostre...

La Cassandra Mar25

La Cassandra

Chiamatela pure Cassandra se volete, ma questa giornalista belga di origini marocchine ha davvero qualcosa d’incredibile: aver letto con 10 anni di anticipo lo spettro del terrorismo nella capitale dell’Europa. Bruxelles in effetti e le sue morti, soprattutto, vengono da anni di...

Europa vs Jihad Mar24

Europa vs Jihad

All’indomani dei drammatici fatti di Bruxelles, pur disponendo di informazioni ancora frammentarie e incomplete sul quadro degli eventi, è tuttavia possibile cercare di individuare alcune chiavi di interpretazione della situazione attuale sia belga sia più generalmente continentale, nel...

Il futuro della Nasa...

Dal diario di Robert H. Goddard: «17 marzo, 1926. Il primo volo di un razzo alimentato da propellente liquido si è svolto ieri alla fattoria di Zia Effie a Auburn, in Massachusetts. Il razzo non è partito immediatamente, ma una grande quantità di fiamme ha dato vita a un ruggito sordo e...