The Western Wall

  In tempi come i nostri, in cui l’antica e nobile arte di tirar su muri e barriere di ogni sorta sembra esser tornata nuovamente di moda nel Vecchio Continente, non dovrebbe sorprenderci più di tanto che gli strateghi elettorali repubblicani d’oltreoceano abbiano potuto trarre...

Individuo vs Terrore Apr28

Individuo vs Terrore

Partite dall’individuo. È da qui che inizia la resistenza occidentale al terrorismo. Se poi ci si trova a sfogliare un libro che esprime in prima persona il dolore per il terrorismo il tutto diventa più attuale e credibile. Antoine Leiris ha perso la moglie Hélene al Bataclan e si...

GOP Delegate count

Una semplice infografica, che aggiorneremo dopo ogni tornata elettorale delle primarie GOP, per tenere il conto dei delegati repubblicani nella corsa verso la nomination del partito.

The Right Station – Numero 27

Proprio mentre i repubblicani del NordEst votavano in massa per The Donald alle primarie del GOP, l’ignaro duo Mancia&Bressan si risvegliava dal letargo primaverile per sfornare la ventisettesima puntata di The Right Station. Si parte, come al solito, dagli States per scivolare brevemente verso la periferia dell’Impero (con Fitto, Salvini e Berlusconi). Poi consigli televisivi (Better Call Saul, Archer), videogiochi (Dark Souls III) e un accenno calcistico in occasione dello scudetto juventino. Intermezzi musicali semi-vintage a cura di Weezer, PJ Harvey e Dandy Warhols. Buon...

Global Warming &...

Negli ultimi anni capita sempre più spesso di imbattersi in episodi sgradevoli, figli di una guerra ideologica tra ciò che è reputato universalmente “corretto” e ciò che è combattuto come “scorretto”. Che questo avvenga in un preciso periodo storico in cui la ragione comune è priva di ogni...

Parlare di intelligenza? È politicamente scorretto...

Il nome di Charles Murray provoca da sempre reazioni forti nel dibattito scientifico e politico statunitense. “Losing Ground” (1984), scritto in piena rivoluzione reaganiana per analizzare gli effetti del welfare sulla società americana, ha spaccato esattamente a metà accademici e commentatori. La tesi centrale del libro – quella che in seguito sarebbe diventata la “Legge di Murray” – è che ogni programma di welfare è condannato ad avere conseguenze negative sulla società, danneggiando in particolar modo le categorie di persone che si vorrebbero aiutare. Ma “Losing Ground” non è un testo di filosofia o un pamphlet politico, bensì un...

Non postare, la poli...

Il suggerimento è di quelli validi, soprattutto in tempi grullini come questi dove le bufale vengono spacciate per ricerche scientifiche e le citazioni manipolate così ad arte da far invidia ai manovratori di Photoshop sul set di un servizio di costumi da bagno o biancheria intima: Prima di...

Apple, 40 anni vissuti pericolosamente Apr02

Apple, 40 anni vissuti pericolosamente

L’idea, lo sviluppo, il crollo, la rinascita, il mito. Chi crede a un destino lineare, a una storia che procede spedita verso il proprio orizzonte ineluttabile, da quarant’anni deve fare i conti con Apple. Perché poche imprese, nel corso delle vicende umane, hanno conosciuto un andamento tanto contorto, imprevedibile ed entusiasmante come quello della società creata il 1° aprile del 1976 a Cupertino, in California, da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. Partiamo proprio da Wayne, il “fondatore dimenticato”, che deve rappresentare il voto decisivo in caso di contrasti tra Jobs e Wozniak ma che, appena ricevuta la commessa per la...

Il Grande Cruzby?

Un recente articolo della testata online “The Hill” ha approfittato del lancio di un nuovo spot elettorale intitolato “Lyin’ Ted” (realizzato dal Super-PAC “New Day for America”, supporter della candidatura di John Kasich) al fine di realizzare una breve analisi di quanto, nella campagna...

Buonsenso in letargo Mar31

Buonsenso in letargo

Dunque l’Agenzia delle entrate potrà controllare direttamente il nostro conto corrente: oltre 500 milioni di dati saranno trasmessi dalle banche, di modo che siano facilmente rintracciabili tutti i movimenti, sia in contante che con bancomat e carte di credito. Dicono sia una mossa per...

The Right Station – Numero 26

Natale con i tuoi, Pasqua con Right Station. Puntata numero 26 del nostro podcast. Le primarie repubblicane monopolizzano il primo e secondo segmento (tutto dedicato alle domande dei nostri ascoltatori) del supplemento radio di The Right Nation, poi videogiochi, non-consigli per le serie tv e piccola fuga in Europa per parlare di Bruxelles. Non vi anticipiamo niente sulla musica perché i nostri ascoltatori (e Andrea) ci portano dritti in Svezia per uno speciale dedicato a gruppi sconosciuti (e socialdemocratici) ma tutti da sentire! Auguri di Buona Pasqua con Right Station a voi e alle vostre...

La Cassandra Mar25

La Cassandra

Chiamatela pure Cassandra se volete, ma questa giornalista belga di origini marocchine ha davvero qualcosa d’incredibile: aver letto con 10 anni di anticipo lo spettro del terrorismo nella capitale dell’Europa. Bruxelles in effetti e le sue morti, soprattutto, vengono da anni di...

Europa vs Jihad Mar24

Europa vs Jihad

All’indomani dei drammatici fatti di Bruxelles, pur disponendo di informazioni ancora frammentarie e incomplete sul quadro degli eventi, è tuttavia possibile cercare di individuare alcune chiavi di interpretazione della situazione attuale sia belga sia più generalmente continentale, nel...

Il futuro della Nasa...

Dal diario di Robert H. Goddard: «17 marzo, 1926. Il primo volo di un razzo alimentato da propellente liquido si è svolto ieri alla fattoria di Zia Effie a Auburn, in Massachusetts. Il razzo non è partito immediatamente, ma una grande quantità di fiamme ha dato vita a un ruggito sordo e...

Bruxelles, cinque anni fa Mar24

Bruxelles, cinque an...

Dopo gli istanti trascorsi a mettere ordine tra le notizie che giungevano da Bruxelles, martedì mi sono ritrovato con la memoria a cinque anni fa, quando per conto dell’Agenzia nazionale giovani ho seguito come giornalista i lavori della European Youth Week 2011: ragazzi provenienti dai...

Tre scomode verità che non vogliamo riconoscere Mar22

Tre scomode verità che non vogliamo riconoscere

Prima o poi doveva accadere. Come nessuno dei precedenti attacchi, quelli di oggi all’aeroporto e alle stazioni centrali della metropolitana di Bruxelles, cuore delle istituzioni europee, sono emblematici del fallimento e della totale inadeguatezza, sproporzione per difetto, delle nostre politiche di sicurezza, di intelligence, e di contrasto anche culturale del terrorismo islamico. Tre sono le scomode verità che ci ostiniamo a non voler riconoscere ma che attacco dopo attacco appaiono sempre più evidenti. La prima ha a che fare con quella che semplificando possiamo chiamare la “questione Guantanamo”, ovvero la questione...

Eddie to the Rescue!

È’ successo ciò che non accadeva da tempo: l’Inghilterra ha fatto Grand Slam al Six Nations. L’ultima volta era stata nel 2003: quell’anno avrebbe poi vinto il Mondiale in Australia contro i padroni di casa allenati da Eddie Jones, che oggi è invece il coach inglese,...

In ricordo di Marco Biagi Mar19

In ricordo di Marco Biagi

Emmanuele Massagli ha 33 anni, è presidente di Adapt, il centro di ricerca sui temi del lavoro fondato da Marco Biagi. Qualche giorno fa, in un incontro al Senato, ha ricordato (insieme a Maurizio Sacconi, Michele Tiraboschi, Giuliano Poletti e Tommaso Nannicini)la figura del giuslavorista scomparso ormai 14 anni fa. Emmanuele non ha conosciuto personalmente Biagi: quando il professore è stato assassinato in Via Valdonica, Massagli frequentava la quinta liceo. Le valutazioni che ha espresso durante il convegno “Marco Biagi: la persistente attualità di una visione e di un metodo” sono, però, talmente azzeccate da rendere banale qualsiasi...

Trump is coming

Marco Rubio, l’astro nascente della politica americana, colui che in molti pronosticavano potesse risollevare il movimento conservatore dopo otto anni di obamismo, si è ritirato dalla corsa alla nomination. Non sarà lui quindi il candidato GOP che alle prossime elezioni presidenziali di...