Tags

Related Posts

Share This

Certe Notti…

Ci sono serate belle, serate meno belle e serate semplicemente “Liga”. Un biglietto, un concerto, mille ricordi,un pezzo di vita. E’ stato tutto questo insieme ieri sera, il sesto concerto che vedo dal vivo. E ogni volta è come la prima. Perchè io con Liga sono cresciuto, ho vissuto i primi amori con “Regalami il tuo sogno”, le prime delusioni con “Ancora in piedi” e poi gli anni della maturità con “Sulla mia strada”, i primi anni dell’Università con “Fuori come va?”, il grande amore finito tutto a un tratto sulle note di “Questa è la mia vita”, le serate al mare in discoteca “Ballando sul mondo” e poi altri amori,non meno intensi. Iniziati e finiti con una canzone di Luciano. Come il funerale di un amico con “Sopra il giorno di dolore che uno ha” e la nascita di una persona speciale con “Da adesso in poi”. Tutto così, “In pieno rock’n roll”, tutto così, rock e lento allo stesso tempo, alla faccia di chi vuol distinguerli. La mia canzone oggi è “L’amore conta”, sottofondo di un amore finito da ormai qualche mese e inno all’Amore vero, quello in cui non ho mai smesso di credere. Quello che muove il mondo. O “Almeno,credo”. Ore 20.58.Ci siamo quasi.. Il giorno dei giorni, tutto da fare e niente da perdere… La chitarra di Capitan Fede… La scenorafia, emozionante,di “Quella che non sei”… Balliamo sul mondo… Quante briciole restano dietro di noi… Libera nos a malo… Come vedi sono qua, monta su… Leggero, nel vestito migliore..