Tags

Related Posts

Share This

Cameron al 40%,massimo vantaggio

Sondaggio del Guardian che lasci pochissimi dubbi sullo stato della politica inglese di questi giorni. Secondo l’Istituto di Ricerca ICM,infatti, David Cameron e il suo partito crescono nelle intenzioni di voto dei britannici, raggiungendo la fatidica soglia del 40%. A meravigliare è il crollo del Labour Party (meno 4) e l’ascesa dei LibDem (+5), il che fa pensare a un notevole passaggio di consenso da una compagine all’altra. Rimane comunque forte il dubbio che ora Tony Blair (ai minimi storici in ogni settore) sia rimasto solo. Abbandonato dai fedelissimi e dal suo stesso partito gli resta in mano una sola carta: giocarsi anticipatamente la staffetta con Gordon Brown e riciclarsi a livello internazionale. Qualcuno vede per lui la poltrona di Kofi Annan.