Tags

Related Posts

Share This

Brown or Stalin?

Green non è solo il colore preferito da David Cameron, che si inventò poco tempo fa la formidabile campagna “Vote Blue, Go Green”. Green,Damian Green, è anche il nome del ministro ombra conservatore per l’immigrazione. La cosa carina è che la Polizia di Sua Maestà lo ha arrestato per motivi che definire “politici” è poco. La colpa di Green sarebbe stata quella di aver divulgato (o meglio: di essere in possesso e aver potuto divulgare) informazioni che non dovevano essere in suo possesso. Ne sarebbe giunto a conoscenza, secondo l’accusa, grazie a un funzionario dell’Home Office di Sua Maestà. Green, dopo essere stato interrogato, è stato ovviamente rilasciato. La domanda sorge spontanea: se la Polizia voleva (come ha voluto) sapere da Green chi gli avesse passato le informazioni, serviva andare a casa sua e arrestarlo? Non bastava andarlo discretamente a trovare? David Cameron parla già di atteggiamento “staliniano”. E tutti, ma proprio tutti, si chiedono se Gordon Brown sapesse qualcosa…