La portavoce

Il leader del Terzo Polo in caso di elezioni potrebbe essere Pierferdinando Casini. Per ora, invece, il portavoce unico del rassemblement centrista sarà espressione di Futuro e Libertà. L’accordo è stato formalizzato in queste ore nelle segrete stanze dell’Hotel Bramante a Todi ma a rendere noto i contenuti dell’intesa è stato, forse indirettamente, Italo Bocchino. Parlando all’Unità ha incoronato Casini leader della coalizione, poi – forse su pressione dei suoi – ha chiesto una donna, giovane, come portavoce unico. Il nome concordato è quello di Chiara Moroni.